Home Swimming Pool Femke Heemskerk Ora Negativa Parteciperà Alla Prossima Gara ISL

Femke Heemskerk Ora Negativa Parteciperà Alla Prossima Gara ISL

27
0

Femke Heemskerk è stata la prima atleta impegnata nella seconda stagione della ISL, ad annunciare la positività al COVID-19.

L’11 ottobre la Heemskerk attraverso un put up su Instagram sottolineava che il risultato del check è per lei period sorpresa poichè totalmente asintomatica. Sperava di potersi unire al gruppo dopo aver concluso il periodo di quarantena imposto dalla normativa vigente.

Ieri pomeriggio, Femke ci ha confermato attraverso la collega Retta Race, che il check effettuato dopo una settimana di quarantena ha dato esito negativo. L’olandese ha programmato di volare verso Budapest per raggiungere i suoi compagni di squadra Energy Standard oggi, mercoledì 21 ottobre.

Energy Standard gareggerà il 1° e il 2 novembre. Ciò significa che Heemskerk avrà un po’ di tempo per abituarsi all’ambiente di allenamento e logistico all’interno della bolla ISL. In quel match la squadra con sede a PArigi si scontrerà contro gli Aqua Centurions, i NY Breakers e i Toronto Titans.

PROTOCOLLI ISL

Secondo i protocolli di check ISL, i partecipanti stranieri dovevano sottoporsi a 2 check per il coronavirus, a distanza di almeno 48 ore l’uno dall’altro, entro 5 giorni dalla partenza per Budapest.

È in uno di questi check prima della partenza che la Heemskerk, che si allena in Olanda, è risultata positiva.

Secondo le regole ISL, gli atleti che sono risultati positivi devono sottoporsi advert altri due check di verifica. I check vanno eseguiti a distanza di almeno 48 ore l’uno dall’altro, per “escludere risultati falsi positivi”. Se anche questi check risulteranno positivi, dovrà essere messo in quarantena per 14 giorni. Trascorso quest’oro termine potrà entrare con il suo crew nella bolla.

A quel punto, se risulterà negativo, l’atleta sarà autorizzato a iniziare la stagione.